Ironia in scena con “Gl’Innamorati” di Goldoni a Sassari, Macomer, Ozieri e Arzachena

Un dramma della gelosia per un sapido affresco della società con “Gl'Innamorati” di Carlo Goldoni, in tournée nell'Isola sotto le insegne del CeDAC nell'ambito del XXXV Circuito Teatrale Regionale Sardo (con lo slogan “Giù la Maschera!”): la divertente commedia sulle complicazioni del cuore debutterà in prima regionale mercoledì 25 marzo alle 21, in replica giovedì 26 marzo alle 21 al Teatro Comunale di Sassari, per approdare venerdì 27 marzo alle 21 al Teatro Costantino di Macomer, sabato 28 marzo alle 21 al Teatro Civico Oriana Fallaci di Ozieri e infine domenica 29 marzo alle 21 all'Auditorium Comunale di Arzachena. Focus sull'amore e le sue contraddizioni, con la pièce incentrata sul curioso rapporto, fatto di baruffe e riconciliazioni, tra due giovani fidanzati, Eugenia e Fulgenzio, incapaci di fare a meno l'una dell'altro ma anche di stare insieme senza litigare: parenti e amici, e perfino i servitori, cercano di volta in volata d'intercedere, consolare e rassicurare i due protagonisti, nella convinzione che solo l'auspicato matrimonio fugherà dubbi e inquietudini. Nel cast de “Gl'Innamorati” - nell'allestimento della Fondazione del Teatro Stabile di Torino/ Il Mulino di Amleto con la regia di Marco Lorenzi - uno straordinario Nello Mascia, insieme a un'affiatata compagnia di giovani attori: lo stesso Marco Lorenzi, Fabio Bisogni, Barbara Mazzi, Maddalena Monti e Raffaele Musella; scene e costumi sono di Gaia Moltedo, le luci di Monica Olivieri e le musiche originali di Davide Arneodo (Marlene Kuntz).