Da Stefano Benni ad Arthur Miller… tutti gli appuntamenti per un aprile a teatro con il CeDAC

Tra ironia e dramma - il cartellone di aprile del CeDAC: mercoledì 8 aprile alle 21 all'Auditorium Comunale di Arzachena debutta "La misteriosa scomparsa di W" di Stefano Benni nell'allestimento del Teatro dell’Archivolto con Ambra Angiolini per la regia di Giorgio Gallione; la tournée dello spettacolo - nello stile comico-satirico e vagamente surreale dello scrittore bolognese, in cui una donna in cerca di se stessa affronta temi cruciali come l'amore (e la sua mancanza) e la guerra prosegue con un duplice appuntamento - giovedì 9 e venerdì 10 aprile alle 21 al Teatro Comunale di Sassari e infine sabato 11 aprile alle 20.30 al Teatro Eliseo di Nuoro. ***Fantapolitica in scena - da venerdì 10 aprile - con Antonio Cornacchione e Lucia Vasini, protagonisti de "L’ho fatto per il mio paese", una moderna, dolceamara commedia scritta da Francesco Freyrie e Andrea Zalone insieme ad Antonio Cornacchione, incentrata sullo strano incontro tra un sognatore disperato (con la lettera di licenziamento in tasca) e un ministro della repubblica (un'illustre docente universitaria che ha accettato l'incarico - a suo dire - per il bene del Paese), con esiti imprevedibili. La divertente pièce va in scena venerdì 10 aprile alle 21 al CineTeatro Olbia di Olbia, sabato 11 aprile sempre alle 21 al Teatro Costantino di Macomer e infine domenica 12 aprile alle 21 in Ogliastra, al Teatro Tonio Dei di Lanusei. *** Debutta - in prima nazionale sabato 11 aprile alle 21 al Teatro San Bartolomeo di Meana Sardo - "Sios Boulè/... di Joyce Lussu e altre Sibille" di e con l'attrice e regista, nonché dramaturg Isabella Carloni, che dividerà la scena con l'attrice Rita Atzeri: una coproduzione de Il Crogiuolo e Rovine Circolari per un omaggio alla poetessa e scrittrice, e traduttrice di poeti, compagna di vita e di lotta di Emilio Lussu e sempre in prima linea in difesa dei diritti, della cultura e della dignità dei popoli.*** Sempre sabato 11 aprile, alle 20.45 al Teatro Centrale di Carbonia va in scena "Pirandello/ Ora pro nobis" di e con Nunzio Caponio: l'attore e regista di origini abruzzesi, approdato in Sardegna dopo una carriera tra Hong Kong e New York, proporrà insieme a Tiziana Pani e Ivano Cugia un'antologia di "opere e visioni pirandelliane". *** Nel segno dell'ironia "La mia Odissea" di e con Marina Thovez (che firma anche la regia), in scena con l'attore e comico Mario Zucca e altri sei interpreti, è una moderna rilettura del poema omerico, da cui affiorano specialmente le ragioni di Penelope (e del figlio Telemaco): dopo il debutto in prima regionale mercoledì 15 aprile alle 21 al Teatro Comunale di San Gavino Monreale, lo spettacolo (produzione Ludus in Fabula) è in cartellone giovedì 16 aprile alle 21 al Teatro Civico, venerdì 17 aprile alle 21 al CineTeatro "Olbia" di Olbia e infine sabato 18 aprile sempre alle 21 al CineTeatro Montiggia di Palau. *** E ancora un funambolico Ugo Dighero è il protagonista dell'originale "Apocalisse" del Teatro dell’Archivolto (dai racconti di Niccolò Ammaniti, con il contributo di Antonio Manzini): il debutto - in prima regionale - è fissato per martedì 21 aprile alle 20.30 al Teatro Electra di Iglesias, poi la tournée prosegue mercoledì 22 aprile alle 21 al Teatro Garau di Oristano, giovedì 23 aprile alle 21 al Teatro Civico Oriana Fallaci di Ozieri e infine venerdì 24 aprile sempre alle 21 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania *** Chiuderà in bellezza la stagione 2014-15 del CeDAC un classico del Novecento come "Morte di un commesso viaggiatore" di Arthur Miller, nella mise en scène del Teatro dell’Elfo, in cartellone da mercoledì 22 a domenica 26 aprile al Teatro Massimo di Cagliari (per "La Grande Prosa al Teatro Massimo" firmata CeDAC)